Sotto le 4 dita è carpaccio!

Lo spessore della bistecca è probabilmente il fattore che più caratterizza una “vera” bistecca alla fiorentina, almeno a detta dei toscani.

Bistecca alla Fiorentina

Tradizione, celebrità e nome della Bistecca risalgono alla celebrazione della Festa di San Lorenzo ed ai suoi organizzatori, la famiglia dei Medici che faceva distribuire grandi quantità di carne alla brace alla popolazione. In principio chiamata “Carbonata”, deve il suo nome ad un gruppo di Inglesi che verso la metà del 1500 la chiamò Beef Steak, termine che fu poi riadattato in Bistecca dai Fiorentini.

Le nostre carni vengono frollate da un minimo di 20 ad un massimo di 45gg. Utilizziamo soltanto carne di scottona, ricercando la miglior marezzatura per una carne saporita e con una morbidezza unica. Serviamo la nostra Bistecca esclusivamente al sangue, come vuole la tradizione, sale in cristalli, rosmarino e salvia con piatti caldi, un filo d’olio e alloro.

Florentine Steak

Florentine Steak tradition, celebrity and name came from San Lorenzo Day celebration and its promoters, the Medici family, who gave big quantity of grill meat to the Florentine people. In the beginning called “Carbonata”, takes its name from a group of British who called it Beef Steak around the middle of 1500, term readjusted then by Florentine in Bistecca.

Our meats are dry aged from a min of 20 to a max of 45 days. We just use Scottona meat, searching every day best marbled to have a meat with a special softness and flavour.
We serve our Steak exclusively rare, as tradition teaches with crystals salt, fresh rosemary and sage with warm plates, a bit of oil and bay leaf .